Recensione iPhone 8 Plus: potenza e fotocamera al TOP! – VIDEO

iPhone 8 Plus è l’iPhone più grande lanciato da Apple quest’anno. Si tratta della quarta evoluzione della variante da 5.5″ dello smartphone dell’azienda di Cupertino, un dispositivo che negli anni ha conquistato sempre più mercato, anche a discapito del modello da 4.7″. iPhone 8 Plus rappresenta la migliore evoluzione di quell’idea di design lanciata nel 2014 con iPhone 6, ma sceglie nuovi materiali e migliora tantissimo in prestazioni e fotocamera, nonché in schermo e batteria. Scopriamolo nella nostra recensione!

iPhone 8 Plus, esattamente come iPhone 8, adotta un design conservativo e chiaramente ispirato a quello di iPhone 6 e dei modelli successivi. Quest’anno però il retro è realizzato in vetro (resistentissimo, guardate il nostro drop test) e questo assicura un miglior grip e un look decisamente più carino, anche se a discapito del peso e della dimensione dello smartphone, entrambi aumentati.

Il vantaggio c’è anche, però, in una nuova possibilità di ricarica che viene offerta agli utenti grazie al retro in vetro: stiamo ovviamente parlando della ricarica wireless, non velocissima e che tende a scaldare leggermente il dispositivo, ma assolutamente praticissima. Basterà infatti appoggiare il telefono su una qualsiasi basetta Qi compatibile (ecco una selezione economica su Amazon) e il telefono entrerà in ricarica. Se non vi dovesse piacere questa soluzione potrete sempre ricaricare il telefono con il classico cavetto Lightning incluso in confezione, oppure acquistare un caricatore rapido da Apple Store per ridurre i tempi di ricarica (50% della batteria in 30 minuti).

iPhone 8 Plus è certificato per la resistenza ai liquidi e alla polvere con standard IP67: potrete quindi stare tranquilli nel caso in cui il telefono venga a contatto con i liquidi in modo accidentale, ma non è comunque consentito immergere lo smartphone. O meglio, nel caso in cui lo facciate e si verifichino problemi, Apple non coprirà in garanzia il danno. Su iPhone 8 Plus manca il connettore jack (speravate davvero che tornasse?) e quindi si consiglia l’utilizzo di auricolari Bluetooth (magari le ottime AirPods) in alternativa alle EarPods Lightning che troverete in confezione (comunque accompagnate anche da un adattatore jack-Lightning per collegare le “vecchie” cuffie con cavo standard).

Esattamente come abbiamo visto nella recensione di iPhone 8, anche iPhone 8 Plus presenta uno schermo leggermente migliorato. Troviamo un pannello IPS da 5.5″ in risoluzione Full HD che offre ottimi colori, un angolo di visione perfetto e una luminosità davvero buona. La vera novità è però la tecnologia True Tone, già vista su iPad, che andrà a regolare la tonalità dello schermo in base alle condizioni di luce per offrire una migliore resa dei colori. Presente ovviamente anche il 3D Touch per interagire al meglio con il dispositivo sfruttando il rilevamento dei diversi livelli di pressione. iPhone 8 Plus si sblocca tramite il tasto Home che include un sensore di impronte, che Apple chiama Touch ID, davvero precisissimo e velocissimo, nonché il migliore nella categoria. Con questo sensore potrete anche confermare il download delle applicazioni e pagare con la vostra carta di credito utilizzando Apple Pay.

Ma iPhone 8 Plus punta tutto su due elementi: le prestazioni e la fotocamera. Parlando delle prestazioni, all’interno di iPhone 8 Plus troviamo il processore A11 Bionic accompagnato da una GPU realizzata dalla stessa Apple. La CPU esacore di iPhone 8 Plus consente prestazioni al vertice della categoria e stacca la concorrenza di gran lunga, mentre la GPU prodotta in-house consente prestazioni grafiche (in particolare nei giochi e nelle app AR) davvero impressionanti. Il tutto con consumi ridotti – di cui parleremo meglio dopo – e senza scaldare quasi mai. Su iPhone 8 Plus la RAM è da 3 GB, uno in più rispetto ad iPhone 8, e la gestione del Multitasking e delle app in background è come sempre al top.

iPhone 8 Plus migliora tanto anche in campo audio: il telefono offre un volume ancora più elevato rispetto a quello del predecessore (già il più potente in circolazione) e migliora ulteriormente la resa generale dell’ascolto. Interessante aggiunta è poi quella del Bluetooth 5.0, uno standard che offre un migliore range e una migliore qualità della connessione e che apprezzerete nel quotidiano se utilizzate spesso Apple Watch e AirPods (ma in generale qualsiasi dispositivo Bluetooth).

A bordo di iPhone 8 Plus c’è iOS 11, il nuovo sistema operativo di Apple che quest’anno si arricchisce con tantissime funzioni (qui potete leggere e guardare la nostra recensione). Le più interessanti sono il nuovo Centro di Controllo, ora in pagina singola e personalizzabile, l’app Files per gestire tutti i file presenti sul dispositivo e sui servizi di cloud storage, nuovi effetti per le Live Photos, un nuovo App Store e una grafica leggermente ridisegnata. Insomma, veramente tanta roba. L’esperienza software è come sempre molto intuitiva e curata in ogni particolare, nonché estremamente fluida grazie all’hardware offerto da iPhone 8 Plus e dall’ottimizzazione classica di Apple.

iPhone 8 Plus stupisce però con la sua nuova fotocamera in grado di regalare scatti (e video) di ottima fattura e probabilmente al vertice nel panorama smartphone. Il sensore è rimasto invariato (12 megapixel) ma è aumentata la dimensione dei pixel e questo consente di ottenere una migliore gestione dell’illuminazione in notturna nonché più dettagli di giorno. Sono ottimi gli sfocati e la stabilizzazione ottica si fa sentire quando serve. Ovviamente troviamo due fotocamere che adottano la stessa tecnologia già vista su iPhone 7 Plus: un obiettivo è grandangolare mentre l’altro è un teleobiettivo con zoom fino a 2X ottico e fino a 10X digitale.

La doppia fotocamera consente anche l’utilizzo della Modalità Ritratto, migliorata su iPhone 8 Plus e che ora include anche gli effetti di illuminazione che ci consentono di creare degli scatti che sembreranno acquisiti all’interno di uno studio fotografico.

Troviamo quattro effetti alternativi al classico sfocato: luce set fotografico, luce contouring, luce teatro e luce teatro in bianco e nero. Questa funzione va ancora migliorata (non a caso è in beta) ma per il momento è giù in grado di regalare delle piccole soddisfazioni, in particolare in vista di un utilizzo social.

Nei video iPhone 8 Plus si distingue per la possibilità di registrare splendidi filmati fino alla risoluzione 4K a 60 FPS (oltre che pochi smartphone ci sono anche pochissime fotocamere in grado di farlo) o slow motion fino a 1080p a 240 FPS. La qualità dei filmati è semplicemente la migliore in commercio e al momento stacca di tantissimo i migliori esponenti della concorrenza. Miglioramenti praticamente assenti, invece, per la fotocamera anteriore: resta da 7 megapixel e le foto e i video sono praticamente in linea con quelli acquisibili su iPhone 7 Plus.

iPhone 8 Plus include una batteria davvero capiente e in grado di durare a lungo, anche a seguito di un utilizzo particolarmente stressante. Lo smartphone riuscirà sempre a chiudere una giornata di utilizzo senza troppi problemi e in caso di uso più “soft” riuscirete anche a chiudere una giornata e mezzo di utilizzo. Se poi la batteria proprio non dovesse bastarsi, allora potrete benissimo ricorrere alla modalità di risparmio energetico che su iOS 11 si attiva semplicemente dal nuovo Centro di Controllo.

iPhone 8 Plus parte da 949€ nella versione base da 64 GB. C’è poi anche un secondo modello da 256 GB che viene prezzato a 1.119€. Cifre alte (e ancora più alte rispetto a quelle dello scorso anno) che si avvicinano pericolosamente a quelle di iPhone X, in uscita tra meno di un mese. Vale quindi la pena attendere o “accontentarsi” di un ottimo iPhone 8 Plus?

Sicuramente al momento non troverete di meglio in circolazione e l’unico difetto di iPhone 8 Plus, se così vogliamo chiamarlo, è il design decisamente obsoleto nel 2017. Per il resto lo smartphone offre prestazioni da capogiro, un’ottima fotocamera, uno schermo ancora migliorato e una batteria duratura. Se iPhone X è la scommessa, l’incognita, iPhone 8 Plus è la conferma, la certezza.

Powered by WPeMatico