Strage a Las Vegas, video della sparatoria sulla folla al concerto country: decine di morti e feriti

Strage a Las Vegas, video della sparatoria

Ancora una volta un evento musicale finisce in un bagno di sangue: domenica notte si è consumata una strage a Las Vegas, dove un uomo ha aperto il fuoco sulla folla durante un concerto di musica country nei pressi del celebre Mandalay Bay Casino.

La sparatoria è avvenuta intorno alle dieci e mezza di domenica sera (le 7:30 del mattino in Italia), mentre sul palco si stava esibendo il cantautore country Jason Aldean in Route 91. Harvest.

Il bilancio provvisorio delle vittime parla di cinquanta persone decedute e circa duecento feriti, di cui decine in condizioni gravi. Tra questi anche un agente fuori servizio, presente al concerto insieme ad altri colleghi del dipartimento di polizia di Bakersfield.

Immediatamente è partita la caccia all’uomo: la polizia di Las Vegas ha parlato inizialmente di “una o più persone armate in azione” nell’area del Casino e ha poi confermato di aver ucciso il killer, che a quanto pare ha agito in solitaria. Lo sceriffo Joe Lombardo lo ha identificato come un residente della città di Las Vegas, aggiungendo che la polizia ha fermato anche Mary Lou Danley, donna asiatica presunta convivente del killer. Non si tratta però di terrorismo, assicurano le autorità. Per la CNN è la strage più catastrofica della storia americana: l’emittente ha identificato il killer come Stephen Paddok, un uomo di 64 anni già noto alle forze dell’ordine.

Diversi video circolati in rete mostrano il momento dell’apertura del fuoco sulla folla da parte dell’aggressore.

https://twitter.com/davidsakach/status/914730995147870208

Tra le testimonianze più crude, quella di Dan Bilzerian che in un video apparso sul suo seguitissimo profilo Instagram urla di aver visto una ragazza colpita da un proiettile alla testa. Ecco il video apparso tra le sue Instagram Stories e riportato da Repubblica.it.

Le autorità stanno lavorando per accertare la dinamica dell’attentato: stando alle prime testimonianze, gli spari avrebbero colpito la folla dall’alto del Mandala Bay, celebre hotel in cui venne girata una memorabile scena di Rocky. La zona è circondata e interdetta al transito.

https://twitter.com/LasVegasFD/status/914767778095222784

Powered by WPeMatico

Related posts